La cultura palestinese al centro di una serie di appuntamenti tra quattordici librerie e biblioteche comunali. Da fine marzo ai primi di aprile quattro gli incontri che affronteranno il tema della letteratura che ha attraverso la regione naturale e storica dell’Asia sud-occidentale,  da angolature diverse.

Durante tutta la settimana inoltre gli spazi che aderiscono all’iniziativa – tra cui Libreria FahrenheitTuba BazarLibreria GRIOT Libreria Assaggi – esporranno in vetrina libri di letteratura palestinese e, all’interno dei locali, saggi sulla Palestina di autori palestinesi.

Una locandina ricorderà tutti gli appuntamenti programmati e sarà a disposizione per la consultazione anche una bibliografia aggiornata, curata da Wasim Dahmash   saggista e docente nato in Siria – di quanto negli anni è stato tradotto e pubblicato in Italia e i suoi autori. “Obiettivo – spiegano i promotori, tra cui Rete Romana, Soccorso Palestinese e Arci Roma  – è quello di dare l’avvio a una primavera permanente per la letteratura palestinese in Italia”.

Il programma della settimana del libro palestinese

Scarica la locandina