“Questo virus colpisce nel cuore quello che sappiamo fare meglio: aggregare e avvicinare i nostri soci e socie e tenere unite le comunità e i territori  in cui operiamo. I nostri Circoli hanno dimostrato durante tutta l’emergenza sanitaria e fino ad oggi grande maturità: subito a disposizione delle fasce disagiate durante il lockdown, hanno spento le luci dei loro palchi per andare a distribuire pacchi alimentari. Le parziali riaperture delle attività – spesso senza nessuna sostenibilità economica – sono state possibili all’insegna di un patto di solidarietà tra soci, operatori, tecnici, artisti e Circoli. Un patto che diventa ancora più importante dopo gli ultimi DPCM per la sopravvivenza del mondo associativo.  I dati di diffusione del Virus – 4% durante attività ricreative –  confermano che i nostri Circoli hanno operato bene: nel rispetto delle capienze ridotte, dei distanziamenti e degli stringenti protocolli anti-covidIn questo sipario critico per la tenuta dell’associazionismo e delle nostre basi associative, riparte il nuovo anno di tesseramento Arci 2020/2021 all’insegna del nuovo claim: Attiva e Resistente. Diventare socio o rinnovare la tessera versando la quota annuale oggi diventa un atto di sostegno ancora più concreto alle spese per le migliaia di attività ricreative, artistiche e formative che ogni anno attraversano questi spazi.” 

Per diventare un nostro socio/a o rinnovare la tua tessera puoi farlo in uno dei nostri 77 Circoli tra Roma e Provincia. La quota associativa che sostiene Arci e i nostri Circoli e da’ diritto di accesso alle attività proposte, quest’anno è fissata – nel territorio provinciale su cui opera il Comitato Arci Roma – in un minimo di 8 euro e in base alle decisioni specifiche dei Consigli Direttivi dei nostri Circoli. I soci e le socie Arci aderiscono ai principi statutari della nostra rete nazionale e a quelli specifici del Circolo in cui si presenta domanda. Aderire significa innanzitutto abbracciare valori cardini come quelli dell’antifascismo, dell’antisessismo e dell’antirazzismo. Tanta parte del lavoro dell’Arci ha come presupposto l’inclusione sociale: dall’accoglienza integrata al mutuo soccorso, all’attenta fruizione artistica. Arci sostiene da diverse anni Mediterranea ed è presente in tutte le lotte nazionali e locali nella difesa di valori cardini della nostra democrazia insieme a reti come ANPI e LIBERA. Valida dal primo ottobre 2020 al 30 settembre 2021, la tessera Arci è una tessera circolare che da diritto di accesso in tutti i 5400 Circoli Arci d’Italia. Solo nella provincia di Roma la possibilità di partecipare ad oltre 5000 eventi l’anno, di cui la gran parte gratuiti. Numeri giganteschi di una rete e un circuito attivo sette giorni su sette per tutte le fasce di età: dai Circoli giovanili a quelli tradizionali e centri anziani. Tanti anche i servizi di assistenza: decine gli sportelli sociali con professionisti di ogni settore che prestano servizio di volontariato gratuito a supporto dei nostri soci. Poi corsi, scuole di musica, laboratori, incontri, dibattiti. Tantissimi gli sconti e le convenzioni attive solo per i nostri tesserati anche quest’anno: dal mondo dello spettacolo e dell’arte con riduzioni nei biglietti di teatri, mostre e musei a quello dei servizi, sconti nelle coperture assicurative fino a coupon per bus, treni e noleggi.  La tessera Arci “filtra” la sana aggregazione sociale e la proposta culturale nel rispetto dell’equilibrio tra  accesibilità per i soci e sostenibilità per i Circoli. Diventa un socio della nostra grande rete associativa sempre Attiva e Resistente dal 1957.   

pretesseramento online nuovo socio  

elenco dei nostri circoli arci di roma e provincia

mappa dei circoli Arci d’Italia

qui le convezione attive per i soci 

scarica tutti i materiali