E’ finalmente attivo il servizio di acquisto e consegna di beni di prima necessità a favore dei nuclei in difficoltà economica che, nei municipi IV, V e VI Roma Capitale ha affidato tramite bando di gara ad Arci Roma. Saranno i Circoli, tra cui Nonna Roma, e una serie di realtà sociali di quei territori ad effettuare la distribuzione di buoni e prodotti, alimentari e per l’igiene, per la prima infanzia e materiali per la scuola. In quattro mesi, fino a Giugno, verranno raggiunti circa 600 soggetti e nuclei familiari che affiancheranno e integreranno le liste di distribuzione già attive per un importo erogato dal Comune di Roma – Dipartimento Politiche Sociali pari a centosettantamila euro.

I dati che ci consegna l’Istat, sulla crescita della povertà in Italia nel 2020, sono drammatici: un milione di persone in più rispetto al 2019 per una cifra di quasi 6 milioni di famiglie in difficoltà economiche. Una crescita che rivela un settore sociale designato sotto il nome di “nuove povertà emergenti”, categoria amaramente generata dalla crisi del lavoro causata dalla pandemia.

In questo difficile anno Arci Roma ha moltiplicato le forze e intensificato il lavoro sul campo grazie all’impegno e al radicamento della rete dei nostri circoli.

Un impegno in atto già prima del covid con Nonna Roma, prima organizzazione di volontariato aderente ad Arci che, di fronte all’emergenza sanitaria, ha potuto contare sulla riconversione di molti spazi che prima dei dpcm svolgevano attività culturali e ricreative e che ora sono diventati veri e propri avamposti di solidarietà.

Con il servizio affidatoci dal Dipartimento Politiche Sociali continua l’impegno a sostegno di tutti i soggetti fragili e vulnerabili. Un lavoro che non cerca di arginare soltanto le difficili situazioni economiche ma cerca anche di allontanare gli spettri che accompagnano le povertà: emarginazione sociale, dispersione scolastica e l’accentuarsi delle disuguaglianze e della frammentazione del tessuto civile.

Qui tutte le info per richiedere l’attivazione del servizio

mail: arrivanoibuoni@arciroma.it

www.arciroma.it